16 Marzo 2016  12:36

Tim amplia l’offerta della tv non lineare

Elena Rembado
Tim amplia l’offerta della tv non lineare

L’operatore tlc ha annunciato il lancio, entro l’estate, di un nuovo decoder e la revisione, in tempi più brevi, dell’interfaccia della piattaforma TimVision

 

Cresce la tv on demand di Tim, che amplia l’offerta (oltre 8mila titoli e una serie indedita al mese, tra cui ‘The Royals 2′, ‘Vikings 4′, ‘American Crime’ e ‘Humans’) e rende fruibili i contenuti da più dispositivi in contemporanea, con un unico abbonamento e senza consumare traffico dati da smartphone e tablet. La tv non lineare è “un trend inarrestabile, con una crescita del 130% nell’ultimo anno”, ha dichiarato Daniela Biscarini, responsabile multimedia entertainment di Tim. Sono infatti un milione circa gli italiani abbonati a servizi Svod, a fronte dei 7mln della pay tv. E sono 4mln gli italiani che – secondo l’analisi Tim presentata ieri a Milano – accedono a un contenuto tv attraverso il web (+27% rispetto all’anno scorso). “Nel 2015 le fruizioni di TimVision sulle serie tv sono aumentate del 197%, quelle sui prodotti kids e junior del 188%”, ha precisato Aldo Romersa, responsabile contenuti TimVision, sottolineando che, con un abbonamento da 5 euro al mese, si ha tutto incluso, l’Hd e nessuna interruzione pubblicitaria. Forte dei 500mila sottoscrittori attivi a TimVision, l’operatore tlc ha annunciato il lancio, entro l’estate, di un nuovo decoder (Android tv, 4k ready, digitale terrestre, wi-fi, Google-cast e con comandi vocali) e la revisione, in tempi più brevi, dell’interfaccia della piattaforma TimVision.

Contenuti correlati : tv non lineare Daniela Biscarini tv on demand Tim traffico dati smartphone TimVision
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 07 Ottobre 2020
    New Normal, NEW TV
    C’è un’espressione ricorrente in queste settimane di ripresa autunnale, seguita al terribile lockdown del Paese, ed è New Normal.
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

  • 26 Ottobre 2011
    Al via il nuovo redditometro
    L’Agenzia delle entrate ha presentato il nuovo redditometro, che prevede cinque aree geografiche, unidici tipi di nuclei familiari e 100 voci di spesa divise in sette categorie.

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy