09 Marzo 2020  14:50

Tim: ok Ue alla fusione tra le torri Inwit e Vodafone Italia

redazione
Tim: ok Ue alla fusione tra le torri Inwit e Vodafone Italia

(c) pixabay

Nasce la seconda più grande towerco quotata in Europa, destinata a potenziare la diffusione del 5G

La Commissione europea ha dato il via libera all'integrazione delle infrastrutture passive di rete di Inwit e Vodafone Italia, che darà vita alla seconda più grande towerco quotata in Europa, con un portafoglio di oltre 22.000 torri. L’operazione arriva grazie all'impegno manifestato da Tim e Vodafone di favorire l’accesso all'infrastruttura passiva di Inwit a tutti gli attori sul mercato. Ciò significa che Inwit renderà disponibile spazio a terze parti su 4mila delle sue torri nei centri a maggiore urbanizzazione (sono esclusi i comuni con oltre 100mila abitanti e i dintorni più densamente popolati), mantenendo invariati i contratti di locazione in essere. Tali impegni permetteranno non solo di massimizzare l’uso delle torri, ma, lato Tim e Vodafone, di implementare in maniera efficiente le loro rispettive reti 5G. Per effetto dell’integrazione – approvata con il 99,9% dei voti dagli azionisti di minoranza di Inwit e il cui completamento è atteso per la fine di marzo – Vodafone incasserà 2,14mld di euro; la tlc e Tim controlleranno ciascuno il 37,5% della realtà.

Contenuti correlati : inwit tim vodafone 5g
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 07 Ottobre 2020
    New Normal, NEW TV
    C’è un’espressione ricorrente in queste settimane di ripresa autunnale, seguita al terribile lockdown del Paese, ed è New Normal.
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy