05 Aprile 2017  09:16

Bizzard vince una causa per il suo Overwatch

Matteo Bonassi
Bizzard vince una causa per il suo Overwatch

Un produttore tedesco di cheat code è stato costretto a pagare una multa di 8,6 milioni di dollari

Blizzard ha vinto la causa legale intentata nei confronti di Bossland GMBH, società tedesca accusata di creare codici cheat per Overwatch, World of WarCraft ed altri titoli del publisher americano. Bossland è stata giudicata colpevole dalla Corte della California e costretta a pagare 8,6 milioni di dollari. La società è stata giudicata colpevole di aver infranto ben 42,818 diritti di copyright, oltre all'accusa di aver modificato il codice di gioco senza permesso e di aver utilizzato dei boot che andavano ad alterare l'esperienza degli utenti online.

Contenuti correlati : blizzard overwatch cheat online

Comments

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

ACCADDE OGGI

  • 21 Ottobre 2010
    Videogame in 7 case su 10
    Nel corso della seconda edizione del Games Forum, che si tiene proprio oggi a Roma, Aesvi (l'associazione italiana dei publisher videoludici) ha...