26 Febbraio 2003  00:00

Digital Bros: fatturato semestrale a +58,7%

Tids

Il distributore ha fatto registrare un fatturato semestrale complessivo di 30,859 milioni di euro con la capogruppo Digital Bros Spa responsabile per 30,318 milioni di euro (nella foto Raphael Galante)

Nel termine del secondo semestre fiscale del 2002, terminato il 31 dicembre scorso, il gruppo Digital Bros, ha fatto registrare un fatturato consolidato di 30,859 milioni di euro, un aumento del 58,7% rispetto ai 19,447 milioni di euro fatturati nel medesimo periodo del 2001. La capogruppo Digital Bros Spa (ovvero il distributore Halifax), è responsabile per la maggior parte delle entrate, con un fatturato di 30,318 milioni di euro, in aumento del 61,2% rispetto al fatturato 2001 di 18,806 milioni. Per l’intero anno fiscale, Digital Bros ha raggiunto vendite consolidate di 52,324 milioni di euro, +45,4% rispetto al 2001, con un fatturato relativo alla capogruppo di 50,847 milioni di euro, +50% rispetto all’anno precedente. Sono in crescita anche altri indicatori economico-finanziari, come il risultato operativo (Ebit) che ha raggiunto i 1,427 milioni di euro e 0,103 milioni di euro rispettivamente per il secondo semestre e per l’anno fiscale 2002, in aumento rispetto alle perdite di 1,109 e 1,935 per i medesimi periodi del 2001. Anche per la capogruppo Halifax i risultati sono in positivo, con Ebit di 2,573 milioni per il secondo semestre e 2,571 milioni per l’intero anno fiscale 2002, contro gli 0,940 milioni e 2,241 milioni per i corrispondenti periodi del 2001.“I risultati estremamente positivi di questo semestre”, ha commentato Raphael Galante, amministratore delegato Digital Bros Spa, “sono riconducibili all’integrazione tra le attività del gruppo, alla validità delle scelte strategiche, all’esperienza del management, alle selezioni di titoli di qualità, e all’implementazione di mirate ed efficaci politiche commerciali e di marketing. Nel 2003 intendiamo ulteriormente consolidare l’attività di distribuzione di videogiochi dove già deteniamo una quota di mercato vicina al 30% e di proseguire nel processo di sviluppo delle attività innovative del Gruppo, televisione digitale e online gaming, per affermarci sempre più quale player internazionale di riferimento”.Durante il Cda, è stato anche nominato consigliere indipendente del consiglio di amministrazione di Digital Bros Martial Chaillet, presidente e fondatore di Mediawin Partners, società con sede a Ginevra specializzata in media ed entertainment . Dal 1990 al 2002, il fondatore di Mediawin Partners, Chaillet è stato Senior Vice President di Capital Group Company, società svizzera di asset management presso la quale aveva competenza nel settore media e telecomunicazioni, competenze professionali che potranno risultare compatibili con le nuove attività del gruppo.

Iscriviti alla nostra newsletter

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy