31 Marzo 2020  09:15

L’OMS a favore dei videogiochi

Matteo Bonassi
L’OMS a favore dei videogiochi

Sono stati ritenuti una terapia utile per favorire la quarantena imposta a causa del Covid-19

L’Organizzazione mondiale della sanità ha lanciato l’iniziativa #PlaySpartTogether, con cui favorisce l’utilizzo dei videogiochi come strumento e forma di entertainment utile a praticare il distanziamento sociale imposto a causa del Covid-19. Proprio il dilagare del virus avrebbe infatti contribuito a far cambiare idea all’agenzia di Ginevra, che ora promuove il potere terapeutico del gaming. Dal canto loro, publisher e developer, hanno messo a disposizione dei consumatori delle utility per spingerli a cimentarsi con la creazione di un videogame, come ha fatto la software house Unity Technologies, includendo corsi in streaming e sessioni live di tutorial.

Foto: © GettyImages

Contenuti correlati : Oms isolamento Coronavirus videogame software publisher console hardware
Iscriviti alla nostra newsletter

ACCADDE OGGI

  • 27 Ottobre 2004
    Leader: accordo con Logic Factory
    Leader distribuirà i giochi del publisher americano Logic Factory nel nostro Paese. Il primo titolo che beneficerà dell’accordo sarà Seeker, un...

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy