24 Luglio 2006  00:00

Nintendo: fatturato q1 a +85%

TIds

Il produttore nipponico deve la crescita soprattutto al successo delle piattaforme portatili DS, che hanno anche favorito un rialzo nelle previsioni annuali

Il produttore di hardware e software vidoeludico giapponese Nintendo ha chiuso il primo trimestre dell’anno fiscale fatturando 130,919 miliardi di yen (888,6 milioni di euro), in crescita dell’85,2% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. La crescita è risultata particolarmente marcata nella casella dei profitti, che sono stati pari a 28,802 miliardi di yen (195,5 milioni di euro) e sono in crescita addirittura del 667,1%. L’incremento va attribuito soprattutto al successo delle piattaforme portatili Nintendo DS e DS Lite, che hanno venduto nel corso del trimestre complessivamente 21,27 milioni di unità (9,24 milioni di unità in Giappone, 5,90 milioni di unità nelle Americhe e 6,13 milioni di unità nel resto del Mondo). Di questi, 4,15 milioni di unità sono DS Lite. Le unità software DS vendute nel Mondo sono pari a 78,79 milioni. Nintendo ha anche annunciato che prevede di vendere altri 17 milioni di DS entro la fine dell’anno fiscale a marzo 2007, a cui si aggiungono 6 milioni previsti per la nuova console Nintendo Wii, attesa entro fine anno in tutto il Mondo. I risultati di DS hanno portato Nintendo a rivedere verso l’alto le previsioni di fatturato e profitto per l’anno fiscale, rispettivamente da 600 miliardi di yen a 640 miliardi di yen (+6,7%) e da 65 miliardi di yen a 83 miliardi di yen (+27,7%).

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy