17 Aprile 2007  00:00

SCEE: previsti 160 licenziamenti

TIds

Obiettivo la riduzione dei costi operativi

Secondo quanto riportato da una circolare che il capo di Sony Entertainment Europe, David Reeves, ha letto durante un meeting interno e che è stata ricevuta e pubblicata dal sito Gamesindustry.biz, Sony Computer Entertainment Europe avrebbe in programma un sostanziale taglio del personale. La lettera, di cui riportiamo uno stralcio, spiega che: “Con l'obiettivo di mantenere la nostra leadership sul mercato anche in periodi transizione, alcune volte dobbiamo prendere delle decisioni di business difficili. Il management della compagnia ha quindi deciso che la società dovrà snellire la propria struttura e rafforzare la proprie operazioni commerciali riducendo in maniera significativa i propri costi. Dovremo quindi valutare la possibilità che alcune posizioni negli uffici di SCEE, dei World Wide Studios europei e delle varie flilali del continente vengano eliminate. In totale – la lettera prosegue – potrebbero esserci oltre 160 tagli al personale”. In Europa Sony Computer Entertainment impiega attualmente circa 1900 persone. Sono certo che questa notizia sarà una brutta sorpresa per molti ed è qualcosa che abbiamo fatto di tutto per evitare”, ha concluso Reeves, “ma i nostri obiettivi finanziari hanno reso necessario questo cambiamento”.

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy