06 Marzo 2017  10:14

Ubisoft: lamentele del Governo boliviano

Matteo Bonassi
Ubisoft: lamentele del Governo boliviano

Secondo quanto riportato da Reuters sarebbe stato fatto un esposto all'ambasciata francese per come viene rappresentata la Bolivia nel nuovo videogame Ghost Recon Wildlands

Secondo l'agenzia di stampa Reuters il Governo della Bolivia avrebbe esposto un reclamo ufficiale presso l'ambasciata francese.

Motivo della lamentela? Il videogame di Ubisoft Ghost Recon Wildlands, a cui fa sfondo un Paese completamente soggiogato dai narcotrafficanti. Il Ministro Carlos Romero avrebbe nello specifico inviato una lettera formale all'ambasciatore francese chiedendo un intervento in merito e minacciando di intraprendere azioni legali per difendere l'immagine del suo Paese. Ubisoft ha ovviamente risposto che il videogame è un'opera di finzione e che la Bolivia è stata scelta come ambientazione per i suoi splendidi paesaggi e per la sua cultura. Ghost Recon Wildlands sarà disponibile da domani, 7 marzo.

 

Contenuti correlati : Bolivia narcotrafficanti Ghost Recon Wildlands Ubisoft
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy