04 Agosto 2020  16:27

Cinemark, perplessità sull’accordo AMC-Universal

redazione
Cinemark, perplessità sull’accordo AMC-Universal

Mark Zoradi, Ceo dellacatena cinematografica, non vede di buon occhio l’accorciamento delle window a 17 giorni

Dopo lo scetticismo di Cineworld, ora anche Cinemark esprime un parere negativo riguardo all’accordo tra AMC e Universal che prevede di accorciare a 17 giorni la finestra tra l’uscita theatrical di un film distribuito dalla major e la sua release in vod. Come riportato da The Hollywood Reporter, il CEO della catena cinematografica (la terza più grande del Nord America) Mark Zoradi ha infatti dichiarato: «Abbiamo già dichiarato pubblicamente la nostra disponibilità per un confronto sul tema con gli Studios che sono nostri partner per affrontare il cambiamento insieme. Ma una politica così aggressiva sulla riduzione delle window potrebbe avere un impatto negativo sulla vita a medio termine di un film. Ci vuole molta attenzione per affrontare qualsiasi cambiamento sulle finestre: qualsiasi modifica deve essere nell'interesse dell'intero settore».

Iscriviti alla nostra newsletter

EDITORIALISTI

Paolo Sinopoli

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy