24 Gennaio 2013  17:21

Una multa da 250 mila sterline per Sony

GImb
Una multa da 250 mila sterline per Sony

L' UK Information Commissioners Office multa la multinazionale per il danno arrecato nel 2011 ai consumatori in seguito all'hacking di PlayStation Network

Sony ha ricevuto una multa piuttosto salata, 250 mila sterline (quasi 300 mila euro), per il danno arrecato ai consumatori in seguito alla falla aperta dagli hacker all'interno degli account di PlayStation Network nel 2011. La multa è stata emessa alla filiale di Sony Computer Entertainment UK presso cui vengono gestiti anche i servizi di PSN. L'investigazione condotta dalla ICO (Information Commissioners Office) ha confermato la violazione del Data Protection Act, relativo al fatto che la multinazionale avrebbe potuto prevenire l'attacco con un sistema più sicuro, che è stato implementato solo successivamente al danno. Nel video di seguito, David Smith, deputy commissioner e director di Data Protection e dell'Information Commissioners Office, commenta il caso relativo alla falla nel PlayStation Network di Sony.

Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

ACCADDE OGGI

  • 04 Marzo 2011
    Gran Turismo diventa abbigliamento
    Gran Turismo, racing game pubblicato da Sony per PlayStation (l'ultimo capitolo per Ps3 ha superato i 6 milioni di copie vendute worldwide), diventa...

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy