22 Settembre 2004  00:00

Videogiochi: regolamentati i titoli M in California

TIds

Il governatore della California Arnold Schwarzenegger ha firmato la legge 1973 che obbligherà i negozianti a mettere a disposizione dei clienti il codice di classificazione ESRB

Dopo 10 mesi di revisioni, il governatore della California, Arnold Schwarzenegger, ha approvato la legge 1973 per regolamentare la vendita di titoli che hanno ricevuto un rating di M (Mature) dall’associazione che classifica i videogame in America, l’ESRB. La proposta iniziale prevedeva una regolamentazione particolarmente severa che avrebbe obbligato i negozianti a disporre i videogame con un rating di M in una sezione separata (come quella dei film per adulti) e multe di oltre 2000 dollari per chiunque vendesse un videogame adulto a un minorenne. La legge approvata da Schwarzenegger, che è anche l’interprete di diversi videogame, come l’ultimo Terminator 3: Redemption, è una versione molto meno rigida, incentrata sull’obbligo di mettere a disposizione dei clienti delle brochure contenenti il codice di classificazione ESRB e cartelli che ne indichino l’esistenza.

Iscriviti alla nostra newsletter

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy