26 Settembre 2019  14:13

Marmomac 2019, entra nel vivo la 54esima edizione

Elena Rembado
Marmomac 2019, entra nel vivo la 54esima edizione

Credit: Veronafiere - Ennevi Foto

Presenti a Verona 1.650 aziende, di cui il 64% provenienti da 60 Paesi esteri. Attesi più di 68 mila buyer da 150 nazioni

È in corso alla Fiera di Verona, fino al 28 settembre, la 54esima edizione di Marmomac, il più importante evento mondiale dedicato a pietra naturale, graniti, tecnologie di lavorazione, mezzi di trasporto e sollevamento, design applicato e servizi Una rassegna sempre più internazionale, con un’attenzione particolare alle sperimentazioni artistiche e ai progetti dei brand del lusso. Sono oltre 1.650 le aziende espositrici presenti, di cui il 64% estere da 60 Paesi oltre all’Italia, e con più di 68mila operatori specializzati e buyer, attesi da 150 nazioni. Lo spazio espositivo supera gli 80 mila metri quadrati, distribuiti tra i 12 padiglioni e le aree espositive esterne. Gli appuntamenti B2B sono rivolti a 240 top buyer e architetti esteri, di cui 160 individuati in collaborazione tra Veronafiere, ministero per lo Sviluppo economico, Ice-Agenzia e Confindustria Marmomacchine, nell’ambito del Piano di promozione straordinaria del made in Italy, e 80 selezionati da Veronafiere, che partecipano a incontri in modalità “speed dating” di 15 minuti. Per la diffusione del prodotto litico sono poi fondamentali gli aspetti di cultura, innovazione, design e formazione. Il tema scelto per l’edizione 2019 è Naturality, ossia la naturalità del marmo nel suo aspetto più puro che ne valorizza l’unicità e la geodiversità. Tra le novità anche un progetto educational rivolto agli interior designer, intitolato “Meet The Inspiration”, studiato per insegnare agli arredatori di interni, geometri e architetti che lavorano negli showroom a proporre il marmo con più efficacia al cliente finale, con nozioni sulle caratteristiche del prodotto in pietra, sugli utilizzi dei materiali, fino alle tendenze di arredo e ai trend più popolari sui social. La rassegna quest’anno è anche più digital: il nuovo catalogo online People+Products+Project consente alle imprese di promuoversi al meglio, mettendo in evidenza la propria storia e tutto il portfolio di progetti realizzati. Tornano, infine, i riconoscimenti targati Marmomac: l’Icon Award individua l’opera del The Italian Stone Theatre che diventerà immagine della campagna promozionale 2020, il Best Communicator Award premia la cura e l’originalità delle aziende espositrici nell’allestimento fieristico e, infine, l’Archmarathon Stone Award, un talent per i migliori studi di architettura a livello internazionale.

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 03 Ottobre 2019
    Traffico= fatturato?
    Come afferma un noto rivenditore romano, da tempo il canale soffre di un malessere condiviso, ovvero la “sindrome del negozio vuoto”.
Arianna Sorbara - Progetto Cucina

ACCADDE OGGI

  • 14 Ottobre 2009
    Miele miglior stand di IFA 2009
    Per la seconda volta Miele ha ricevuto il riconoscimento “Best stand” dell’IFA, la fiera di elettronica di consumo berlinese svoltasi lo scorso...

Ricevi la Newsletter!

Cucine e Built In

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy