05 Giugno 2019  12:16

Millennial: cresce la fiducia nel mercato immobiliare

Elena Rembado
Millennial: cresce la fiducia nel mercato immobiliare

L’indagine svolta da Housers traccia le abitudini online di 4 mila consumatori, con un’età compresa tra 18 e 35 anni

I millennial italiani sono attratti dal mercato immobiliare e lo seguono con interesse, anche se non dispongono del capitale necessario per effettuare investimenti significativi. Lo rivela una ricerca condotta da Housers, piattaforma online di investimento immobiliare, su un campione di 4.000 giovani consumatori appartenenti alla web community Friendz, con un’età compresa tra i 18 e i 35 anni, con l’obiettivo di stilare un identikit dei possibili investitori. Avendo a disposizione un capitale importante, l’84,48% degli intervistati acquisterebbe una casa; il 13,52% invece sceglierebbe comunque l’affitto per preservare liquidità sul conto. I millennial italiani sono avvezzi ad acquistare in base alle proprie esigenze, senza effettuare investimenti in progetti a medio e lungo termine. Solo il 26,3% infatti si è impegnato in investimenti di questa tipologia, tra cui conti deposito e di risparmio (69%), immobili (24%) e azioni (17%). Solo il 15,92% degli italiani utilizza piattaforme web per investire il proprio denaro e il 45,22% è a conoscenza dell’esistenza di piattaforme online che gestiscono investimenti immobiliari. Tuttavia, la fiducia nel mercato immobiliare stenta a consolidarsi, il 30,15% infatti ritiene che sia interessante ma insicuro; il 18,63% ha poche informazioni per giudicare, ma lo percepisce comunque come un mercato solido, mentre per il 28,56% è un mercato solido che dà maggiori certezze. La ragione principale di chi non investe è rappresentata dalla mancanza di disponibilità di somme adeguate: il 58,22% infatti ammette di non possedere abbastanza denaro e il 21,33% aspetta di avere un capitale adeguato. Dall’indagine emerge tuttavia un interesse in crescita verso il settore immobiliare, infatti, se esistesse un portale che fornisse informazioni utili sul mercato, ben il 64% inizierebbe a seguirlo, fermo restando la garanzia di tre aspetti importanti per gli investimenti: sicurezza, affidabilità e guadagni rapidi.

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 08 Aprile 2019
    Dove sono finiti i consumatori?
    Uno dei problemi che ci solleva il retail è il calo di pedonabilità. Parlando però con alcune insegne ci siamo resi...
Arianna Sorbara - Progetto Cucina

ACCADDE OGGI

  • 16 Giugno 2014
    Scavolini Store apre a Tavagnacco (Ud)
    É nato lo Scavolini Store di Tavagnacco, aperto in provincia di Udine, in via Nazionale 141. Il negozio, inaugurato lo scorso 14 giugno, si sviluppa...

Ricevi la Newsletter!

Cucine e Built In

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy